Autorizzazione agli scarichi delle acque reflue - Città Metropolitana di Cagliari

Autorizzazioni agli scarichi in ambiente - Servizio

Autorizzazioni agli scarichi

Rilascio delle autorizzazioni allo scarico al di fuori della pubblica fognatura

Autorizzazione definitiva allo scarico in ambiente delle acque reflue

L'amministrazione, dietro richiesta, rilascia l'autorizzazione necessaria dopo la comunicazione di:

1. attivazione dello scarico;

2. dichiarazione del rispetto di tutte le prescrizioni contenute nell'autorizzazione preliminare;

3. certificato d'analisi dello scarico che dimostri il rispetto dei valori limite.

Alla richiesta occorre allegare quanto riportato sul modello dell'istanza reperibile in questa sezione.

L'autorizzazione allo scarico definitiva ha durata massima di 4 anni.

Viene rilasciata dopo la comunicazione di attivazione dello scarico, avvenuta realizzazione dei lavori e verifica del rispetto dei limiti.

Autorizzazione preliminare allo scarico in ambiente delle acque reflue

L'amministrazione, dietro richiesta, rilascia l'autorizzazione necessaria. Il titolare deve richiedere l'autorizzazione prima dell'attivazione di ogni scarico in ambiente e prima del rilascio della concessione edilizia.

Alla richiesta occorre allegare quanto riportato sul modello dell'istanza reperibile su questa sezione.

L'autorizzazione rilasciata ha durata variabile in funzione della durata dei lavori previsti, prorogabile in via eccezionale e motivata. Non sono previsti oneri istruttori.

L'autorizzazione preliminare allo scarico ha durata dai 2 ai 4 anni.

Il titolare deve richiedere l'autorizzazione:

a) prima dell'attivazione di ogni scarico in ambiente;

b) prima del rilascio della concessione edilizia.

Autorizzazione provvisoria allo scarico in ambiente delle acque reflue

L'autorizzazione deve essere richiesta nei casi in cui sia necessario definire una graduale risoluzione di inefficienze depurative, ad esempio relative alle fasi di primo avvio, riavvio o a seguito di fermi impianto o di interruzione del ciclo depurativo, punte di carico in ingresso incompatibili con il processo depurativo. Alla richiesta occorre allegare quanto riportato sul modello dell'istanza reperibile in questa sezione.

L'autorizzazione allo scarico provvisoria ha durata massima di tre mesi prorogabili, in via eccezionale e motivata, per altri 2 mesi.

 

Responsabile:

Dirigente
Dott. Nicola carboni
Tel. 0704092920 - E-Mail: Nicola.Carboni@cittametropolitanacagliari.gov.it

Contatti

Ufficio Gestione risorse idriche
Via Diego Cadello, 9/B - Cagliari

Sig. Alessandro Simbola 
 Tel:0704092759 E-Mail: Alessandro.Simbola@cittametropolitanacagliari.gov.it;  ufficioacque@provincia.cagliari.it

 Sig. ra Carmela Pintus
Tel.0704092088 - E-Mail:Carmela.Pintus@cittametropolitanacagliari.gov.it

Sig. ra Loredana Pisano
Tel. 0704092053 - E-Mail: Loredana.Pisano@cittametropolitanacagliari.gov.it

Autorizzazioni Scarichi e Immersioni a Mare

Autorizzazione alla posa in mare di cavi e condotte

L'amministrazione, dietro richiesta corredata da una serie di documentazione amministrativa e tecnica rilascia, l'autorizzazione necessaria ai soggetti interessati dalla realizzazione degli interventi di posa in mare e condotte ed eventuale relativa movimentazione dei fondali marini non aventi carattere internazionale.

L'autorizzazione rilasciata ha durata variabile in funzione della durata dei lavori previsti, prorogabile in via eccezionale e motivata. Non sono previsti oneri istruttori.

Autorizzazione all'immersione a mare di casse di colmata

L'amministrazione, dietro richiesta corredata da una serie di documentazione amministrativa e tecnica, rilascia l'autorizzazione necessaria ai soggetti interessati dalla realizzazione degli interventi riguardante l’attività di immersione in casse di colmata, vasche di raccolta o comunque di strutture di contenimento poste in ambito costiero dei materiali di escavo di fondali marini, o salmastri, o di terreni litoranei emersi.

L'autorizzazione rilasciata ha durata variabile in funzione della durata dei lavori previsti, prorogabile in via eccezionale e motivata. Non sono previsti oneri istruttori.

Autorizzazione all'immersione a mare di materiali inerti

L'amministrazione, dietro richiesta corredata da una serie di  documentazione amministrativa  e tecnica,  rilascia  l'autorizzazione necessaria ai  soggetti  interessati dalla realizzazione degli interventi riguardanti l’attività di “immersione in mare di inerti, materiali geologici inorganici e manufatti al solo fine di utilizzo, ove ne sia dimostrata la compatibilità ambientale e l’innocuità” (esclusi i nuovi manufatti soggetti a procedura di Valutazione di Impatto Ambientale che vanno a seguire un “iter amministrativo” previsto dalle normative vigenti, nonché le opere di ripristino che non vadano a comportare un aumento della cubatura delle opere preesistenti)   

L'autorizzazione rilasciata ha durata variabile in funzione della durata dei lavori previsti, prorogabile in via eccezionale e motivata. Non sono previsti oneri istruttori.

Autorizzazioni all'immersione a mare di materiali di escavo

L'amministrazione, dietro richiesta corredata da una serie di documentazione amministrativa e tecnica, rilascia l'autorizzazione necessaria ai soggetti interessati dalla realizzazione degli interventi riguardanti l’attività di immersione in mare da strutture ubicate nelle acque del mare o in ambiti ad esso contigui, di materiali di escavo di fondali marini, o salmastri, o di terreni litoranei emersi.

L'autorizzazione rilasciata ha durata variabile in funzione della durata dei lavori previsti, prorogabile in via eccezionale e motivata. Non sono previsti oneri istruttori.

Responsabile:

Dirigente: Dott. Nicola Carboni
Tel. 0704092920 - E-Mail: Nicola.Carboni@cittametropolitanacagliari.gov.it

Contatti

Ufficio Gestione risorse idriche
Via Diego Cadello, 9/B - Cagliari

Sig. Michele Velari
Tel. 0704092758 E-Mail: Michele.Velari@cittametropolitanacagliari.gov.it

La modulistica è reperibile in questa sezione.

 

Ultimo aggiornamento del 06/02/2017